trattamento

trattamento

Un medico ascolterà attentamente, eseguirà un esame fisico e possibilmente eseguirà una varietà di test per determinare se il bambino ha colite ulcerosa.

Questi test possono includere esami del sangue, che possono verificare la presenza di globuli bianchi elevati livelli, che indicano problemi di sistema immunitario e bassi livelli di globuli rossi, significano anemia.

Altri test per la colite ulcerosa nei bambini possono includere:

  • L’analisi dei campioni di feci a Cerca batteri, parassiti e la presenza di sangue
  • una colonscopia, che è una specie di endoscopia
  • Un clistere di bario
  • Una biopsia

Trattamento

Non esiste una cura per la colite ulcerosa, ma sono disponibili trattamenti per aiutare a ridurre i sintomi e mantenere la malattia in remissione.

Il trattamento che un medico I consigli dipenderanno da:

  • L’età del bambino
  • la loro salute e la storia medica
  • L’entità della malattia
  • il Tolleranza del bambino per farmaci, procedure mediche e terapie
  • La preferenza e le opinioni dei genitori o dei caregiver

i metodi di trattamento possono includere:

  • farmaci, inclusi biologici e altri farmaci che influenzano il sistema immunitario
  • Antibiotici, se esiste un rischio di infezione
  • Cambiamenti dietetici
  • Resistizzazione
  • Chirurgia

La ricerca suggerisce Che il 5-29% dei bambini potrebbe eventualmente aver bisogno di un intervento chirurgico per rimuovere parte del colon.

Fornire supporto

non si limita a gestire i sintomi fisici. È fondamentale aiutare un bambino a far fronte alle loro condizioni affrontando i cambiamenti emotivi, sociali e familiari che si verificano.

Modi per aiutare un bambino a gestire la loro diagnosi includere:

  • Educare i propri cari, amici e insegnanti sulla condizione e sul suo trattamento
  • Ottenere consigli da un dietista per garantire che il bambino stia ottenendo abbastanza nutrienti
  • portandoli a vedere un terapeuta
  • Trovare gruppi di supporto

In alcune aree, ci sono campi estivi e altre attività progettate appositamente per i bambini con IBD. Questi programmi forniscono ai bambini il supporto medico di cui hanno bisogno. Un bambino può anche trovare utile parlare con altri bambini che hanno a che fare con sintomi simili.

Outlook

La colite ulcerosa è una condizione cronica. Un bambino avrà la condizione per il resto della loro vita, ma sperimenterà periodi di remissione tra riacutizzazioni.

Sebbene non vi sia alcuna cura, il trattamento può aiutare i bambini a gestire i sintomi. In alcuni casi, possono richiedere un intervento chirurgico.

per aiutare a prendersi cura del benessere generale di un bambino con colite ulcerosa, è essenziale che i genitori o i caregiver affrontino i potenziali cambiamenti emotivi e sociali che si verificano insieme al Sintomi fisici.

Leggi l’articolo in spagnolo.

  • Colite ulcerosa
  • Gastrointestinale/Gastroenterology
  • Pediatria/salute dei bambini

Cosa sapere sulle infezioni del cordone ombelicale

Un bambino può sviluppare un’infezione da cavo ombelicale prima o dopo la nascita.

Le infezioni nei neonati rimangono una delle principali cause di morte in tutto il mondo e i dottori Credi che le infezioni del cordone ombelicale (UCIS) siano un fattore importante in questo.

Tuttavia, nelle nazioni sviluppate, le gravi complicazioni dagli UCI sono rare, purché il bambino riceva un rapido trattamento medico.

Questo articolo delinea alcuni dei segni e dei sintomi dell’UCIS, prima e dopo la nascita. Elenchiamo anche i trattamenti che un medico può prescrivere, insieme a suggerimenti su come prevenire queste infezioni.

Segni e sintomi

UCIS può verificarsi prima e dopo la nascita. Le infezioni che si verificano prima del parto di solito non causano sintomi specifici, ma potrebbero esserci segni di liquido amniotico infetto. Le infezioni che si sviluppano dopo la nascita possono causare il cambio di colore o sanguinare.

Di seguito sono riportati alcuni segni e sintomi di UCIS.

prima della nascita

Se i batteri entrano nella vagina, può causare un’infezione all’interno dell’utero. Se si diffonde nella sacca amniotica, è noto come corioamnionite. In alcuni casi, l’infezione può coinvolgere il cordone ombelicale. I medici si riferiscono a questo come Funisite.

Funisite aumenta il rischio di complicanze del parto, come il parto morto. I bambini che nascono con funisite possono subire complicazioni per la salute, inclusi danni agli organi e problemi di sviluppo a lungo termine.

Una donna che ha sintomi di corioamnionite ha maggiori probabilità di avere un bambino con funisite. Alcuni segnali di avvertimento di corioamnionite includono:

  • Scarico vaginale a cattiveria
  • Dolore addominale
  • Rapida velocità di impulso

Dopo la nascita

Dopo la nascita di un bambino, un operatore sanitario si stringerà e taglierà il cordone ombelicale. Questo lascerà alle spalle un piccolo moncone ombelicale, che in genere si asciuga e cade entro le prime settimane della vita del bambino.

A volte, i batteri possono infettare il moncone ombelicale, che è noto medico come omfalite. Questa è una condizione insolita che colpisce circa lo 0,7% dei bambini nelle nazioni sviluppate.

Senza un trattamento rapido, l’infezione può diffondersi rapidamente oltre il moncone. Di conseguenza, l’omfalite ha un tasso di mortalità del 7-15%.

I genitori e gli operatori sanitari dovrebbero familiarizzare con i seguenti segni di un moncone ombelicale infetto:

  • Aumentando sanguinamento dal cavo
  • Scarico dal cavo
  • cattivi odori provenienti dal cordone
  • arrossamento attorno al pulsante dell’ombelico o del cordone ombelicale
  • un’eruzione cutanea o blister sopra o intorno al cavo
  • Fever
  • Un bambino che non vuole mangiare o sembra molto assonnato
  • improvvisi cambiamenti nel comportamento del bambino

Di seguito sono riportati alcuni fattori che sono Può aumentare il rischio di un bambino di sviluppare un UCI:

  • Il bambino ha un basso peso alla nascita.
  • La donna incinta ha corioamnionite o un altro tipo di infezione durante la nascita.
  • Le membrane amniotiche della donna si rompono 24 ore o più prima del parto.
  • Il bambino nasce in condizioni non sterili o un operatore sanitario usa uno strumento impuro per tagliare il cordone ombelicale.
  • I genitori o gli operatori sanitari non si preoccupano correttamente del moncone del cordone ombelicale, ad esempio, se una persona toglie il moncone o lo sporca.

Quando vedere Un medico

Qualsiasi tipo di infezione in un neonato può essere un’emergenza. Gli UCI richiedono un trattamento rapido per prevenire il rischio di complicanze.

Una persona dovrebbe chiamare immediatamente il proprio medico se il loro bambino sviluppa segni di un’infezione. Se non riescono a contattarli, una persona dovrebbe portare il bambino al pronto soccorso più vicino o al centro di cure urgenti.

Dopo il trattamento iniziale per un UCI, una persona dovrebbe chiamare un medico se il bambino sviluppa dei seguenti:

  • Sintomi che non migliorano entro un giorno o due
  • Sintomi che peggiorano
  • Nuovi sintomi
  • Trattamento

    Nella maggior parte dei casi, un medico può trattare la corioamnionite con antibiotici. A volte, una donna potrebbe aver bisogno di rimanere in ospedale o partorire presto. Un operatore sanitario monitorerà anche il bambino per segni di infezione prima e dopo la nascita.

    I bambini che hanno un UCI avranno bisogno di antibiotici, di solito somministrati per via endovenosa. A seconda di quanto sia grave l’infezione, un medico può raccomandare ulteriori creme antibiotiche o medicinali orali.

    In alcuni casi, un bambino avrà bisogno di una degenza ospedaliera per completare il trattamento.

    I genitori e gli operatori sanitari non dovrebbero fornire trattamenti domestici o antidolorifici fino a quando non avranno portato il bambino a vedere un medico. Questi rimedi potrebbero mascherare i sintomi di un UCI.

    Non dovrebbero anche fare il bagno al bambino in acqua fino a quando l’UCI non si cancella. Invece, possono lavare il bambino con un lavaggio pulito e umido o una spugna.

    Prevenzione

    Non è sempre possibile prevenire la corioamnionite. Tuttavia, un rapido trattamento delle infezioni nelle donne in gravidanza può ridurre il prodottioriginale.com rischio. Dovrebbero contattare il loro medico se hanno segni di membrane rotte, febbre o scarico vaginale maleodorante durante la gravidanza.

    Le seguenti strategie possono aiutare a prevenire un UCI dopo la nascita:

    Lavare le mani prima di toccare il cordone ombelicale

  • Evitando l’uso di strumenti impuri per tagliare il cordone ombelicale
  • Non raccogliere o tirare fuori il cordone ombelicale
  • Non posizionare polveri o altri rimedi domestici sul cavo
  • Seguendo i consigli del tuo pediatra su come mantenere pulito il cavo ombelicale
  • Rolling Down Diapers, quindi non si strofinano contro il cordone ombelicale
  • prestando attenzione ai cambiamenti nella forma o nell’aspetto del moncone del cordone ombelicale

Con un’adeguata cura del cavo ombelicale, pochissimi bambini sviluppano infezioni. Tuttavia, è importante cercare possibili segni di un UCI. Questi includono:

  • Redness
  • Aumento del sanguinamento
  • Scarico dal moncone ombelicale
  • Cambiamenti nel comportamento del bambino

Il trattamento medico rapido può impedire la diffusione dell’infezione e può salvare la vita del bambino. Con cure mediche tempestive e appropriate, quasi tutti i bambini possono recuperare.

  • Pediatria/salute dei bambini
  • Gravidanza/Ostetrica

Cosa sapere sull’urgenza urinaria

L’urgenza urinaria, o una necessità urgente di urinare, può avere molte cause.

L’urgenza urinaria può talvolta indicare un’infezione del tratto urinario (UTI) o un problema con la vescica o la prostata. In altri casi, può essere un effetto collaterale di un farmaco.

Vari trattamenti possono aiutare le persone a gestire l’urgenza urinaria.

In questo articolo, conoscere i sintomi, le cause e il trattamento di urgenza urinaria.

L’urgenza urinaria si verifica quando la pressione nella vescica si accumula improvvisamente e diventa difficile trattenere l’urina. Questa pressione provoca una forte e immediata necessità di urinare.

L’urgenza urinaria può verificarsi indipendentemente dal fatto che la vescica sia piena. Può anche far desiderare a una persona di urinare più frequentemente del solito. Alcune persone sperimentano l’urgenza urinaria raramente mentre altre se ne accorgono durante il giorno.

A volte, ma non sempre, si verifica accanto all’incontinenza urinaria, che è dove una persona involontariamente passa l’urina.

improvvisa I movimenti che esercitano un’ulteriore pressione sulla vescica, come la tosse o la ridente, possono far perdere l’urina dall’uretra.

Cause

È improbabile che l’urgenza urinaria abbia una causa grave , ma può essere dirompente per la vita quotidiana di una persona. Molti fattori diversi possono influenzare la funzione della vescica e causare urgenza urinaria.

Una causa comune è una vescica iperattiva (OAB). OAB è una condizione in cui la vescica mette pressione sull’uretra per rilasciare l’urina anche quando non è piena.

Un’altra causa comune è una UTI, un’infezione comune che si verifica a causa di batteri nel tratto urinario. Le persone possono provare una sensazione di bruciore mentre urina e notare urina nuvolosa o sanguinosa.

Altre cause di urgenza urinaria includono:

  • Consumando troppo liquido, in particolare alcol o caffeina, che sono entrambi diuretici
  • cistite interstiziale
  • Un’infezione vaginale
  • Un’infezione da prostata
  • Una prostata allargata
  • a Effetto collaterale di alcuni farmaci, inclusi i diuretici
  • Malattie che influenzano le finali nervose, come la sclerosi multipla e il diabete
  • Danno durante il parto o la chirurgia
  • Pressione sulla pressione sulla pressione Lo stomaco, ad esempio, a causa della gravidanza o dell’obesità

diagnosi

Per diagnosticare la causa dell’urgenza urinaria, un medico eseguirà un esame fisico, chiedi i sintomi della persona , e valutare la loro storia medica.

Il medico cercherà di determinare la frequenza dell’urgenza urinaria, l’ora del giorno in cui tende a verificarsi, quali fluidi consuma la persona e quali farmaci assumono. In alcuni casi, una persona potrebbe aver bisogno di tenere una registrazione di questi fattori per aiutare il medico a determinare una causa.

I medici possono anche usare alcuni test per escludere la possibilità che i sintomi siano dovuti a una condizione di salute , come un’infezione. Possono richiedere un campione di urina o di sangue per l’analisi.

A volte sono necessari anche test di funzionalità della vescica per testare eventuali danni o disfunzioni della vescica.

Trattamenti e rimedi domestici

Le opzioni di trattamento per l’urgenza urinaria varieranno a seconda della sua causa.

Cambiamenti dello stile di vita

bevendo meno liquido ed evitare caffeina e alcol può aiutare. Evitare il fumo e il mantenimento di un peso sano può anche essere benefico.

Allenamento della vescica

L’allenamento della vescica, che prevede il vuoto a tempo, è un metodo efficace per la gestione dell’urgenza urinaria.

Il vuoto a tempo è dove una persona mantiene un diario della vescica e lavora con un medico per determinare un programma regolare per l’uso del bagno.

Le persone possono gradualmente aumentare il tempo tra le visite al bagno per addestrare la vescica per tenere l’urina per più a lungo e ridurre la frequenza dell’urgenza urinaria.

Terapia fisica

È comune che un medico prescriva la terapia fisica. Questa terapia comporta il rafforzamento dei muscoli del pavimento pelvico per sostenere l’uretra, il tubo che porta l’urina fuori dal corpo. Il rafforzamento di questi muscoli può portare a una riduzione del numero di volte in cui si verifica l’urgenza urinaria.

Farmaci

Diversi farmaci possono trattare l’urgenza urinaria. Alcuni farmaci, tra cui antimuscarinici come ossibutinina e tolterodina, mirano a rilassare la vescica.

Diversi farmaci aiuteranno con cause diverse. Ad esempio, se la causa è un’infezione del tratto urinario, sarà necessario un corso di antibiotici.

Procedure mediche

In casi più gravi, una persona può aver bisogno di un intervento chirurgico o di un dispositivo medico, come un catetere, per aiutarli a svuotare la vescica. Un’altra opzione per casi più persistenti è la stimolazione del nervo elettrico, che prevede l’uso di impulsi elettrici per stimolare la funzione della vescica.

Alcuni suggerimenti per prevenire l’urgenza urinaria includono:

  • dieta salutare
  • bevendo abbastanza liquidi per urinare ogni poche ore
  • Mantenere un peso sano per ridurre la pressione sulla vescica
  • Sviluppare una routine di minzione costante attraverso l’allenamento della vescica
  • Evitare il fumo
  • Fare un regolare esercizio fisico, concentrandosi sul rafforzamento dei muscoli del pavimento pelvico
  • Limitare l’assunzione di alcol e caffeina

Le complicazioni

urgenza urinaria possono interrompere il funzionamento quotidiano. Senza una corretta gestione, frequenti attacchi di urgenza urinaria possono rendere le attività quotidiane più impegnative e persino influire sulle prestazioni lavorative. Alcune persone possono diventare più fisicamente inattive a causa dell’urgenza urinaria.

Se i problemi urinari influenzano il benessere mentale di una persona, possono parlare con un medico di modi per gestire i loro sintomi.

Outlook

L’urgenza urinaria può influenzare la vita quotidiana di una persona. Un medico può diagnosticare la causa sottostante e raccomandare il trattamento per gestire i sintomi. Le persone possono anche apportare alcune modifiche allo stile di vita e provare l’addestramento alla vescica per ridurre al minimo l’urgenza urinaria.

  • Bladder iperattivo (OAB)
  • Infezione del tratto urinario
  • Malattie infettive /Batteri/virus
  • Urologia/Nefrologia
  • Cat 1

Le notizie mediche oggi hanno linee guida di approvvigionamento rigorose e attinge solo da studi peer-reviewed, istituti di ricerca accademica e riviste e associazioni mediche. Evitiamo di usare riferimenti terziari. Colleghiamo fonti primarie – compresi studi, riferimenti scientifici e statistiche – all’interno di ogni articolo e le elenchiamo anche nella sezione Risorse in fondo ai nostri articoli. Puoi saperne di più su come garantiamo che i nostri contenuti siano accurati e attuali leggendo la nostra politica editoriale .

Cosa sapere sui test delle urine per la creatinina

La creatinina è un normale prodotto di scarto che il corpo produce ogni giorno durante i movimenti muscolari e quando digerisce la carne. I reni sani rimuovono la creatinina dal sangue e lascia il corpo nelle urine.

livelli elevati di creatinina nelle urine possono indicare diabete, alto tono muscolare o problemi con i reni.

In questo articolo, diamo un’occhiata più da vicino al test della creatinina delle urine, compresi i suoi usi, la procedura e cosa significano i risultati.

Cos’è?

Una urina di creatinina Il test misura i livelli di creatinina nelle urine.

Questo test rivela il tasso di autorizzazione della creatinina di una persona, che è la quantità di creatinina che i reni procedono per unità di tempo.

Livelli di creatinina Vary per tutto il giorno.

Contents